arrowNEWS

Formazione a distanza: Springer accreditata come provider dal Ministero
Il 29 aprile Springer-Verlag Italia è stata nominata provider di Formazione a Distanza dalla Commissione Nazionale per la Educazione Continua in medicina

E-learning in Sanità: un corso di perfezionamento all'Università di Firenze
Le tecnologie informatiche e telematiche hanno ampliato enormemente le possibilità di apprendimento in ogni disciplina e l’ambito sanitario non costituisce eccezione. È ben noto come l’e-learning abbia regole specifiche e criticità proprie, spesso molto diverse da quelle che permettono la fruizione dei contenuti con i mezzi tradizionali.

SUPPORTO EDUCAZIONALE

Realizzato grazie al supporto educazionale di

Percorso educazionale sull'imaging diagnostico

Descrizione del progetto

La diagnostica per immagini è una disciplina in continua evoluzione. L’aggiornamento professionale è, pertanto, un aspetto di fondamentale importanza per il Medico radiologo e per tutti gli specialisti che si confrontano con le diverse tecniche di imaging nella pratica clinica quotidiana. Cont.»

IN EVIDENZA

CORSI ATTIVI

 

31 dicembre 2012

Novità

Dose radiante in TC: come misurarla e come ridurla

Corso concluso il 31 dicembre 2013

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Prof. Davide Caramella, Pisa

Razionale e obiettivi formativi

Negli ultimi anni si è assistito a un notevole incremento dell’utilizzo delle tecniche di diagnostica per immagini. Queste metodiche utilizzano energia ionizzante che comporta un potenziale rischio di danno biologico per i pazienti. Il corso intende fornire utili strumenti per migliorare le conoscenze sulla misurazione della dose erogata durante gli esami TC e sull’ottimizzazione dei protocolli di acquisizione. Viene trattata l’influenza dei parametri tecnici utilizzati nella determinazione della dose effettiva. L’apprendimento è facilitato da una casistica TC commentata, per illustrare l’influenza dell’ottimizzazione su CTDI e DLP e sulla qualità di immagine.

 

 

31 dicembre 2012

Novità

Ecografia con mezzo di contrasto in campo addominale nella pratica clinica.
Potenziale d’uso e raccomandazioni della Federazione Europea delle Società di Ultrasonologia in Medicina e Biologia (EFSUMB)

Corso concluso il 31 dicembre 2013

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Dr. Fabio Piscaglia, Bologna

Razionale e obiettivi formativi

EFSUMB, con l’aggiornamento del 2011 sull’utilizzo dei mezzi di contrasto in ecografia (CEUS), ha posto rimedio alla notevole disomogeneità nell’impiego di questa metodica. Il corso, prendendo spunto dalle linee guida, rappresenta uno strumento di aggiornamento sulle diverse indicazioni extraepatiche della CEUS, partendo dalla diagnostica di distretti di vasto interesse sia per il radiologo che per il clinico e specificamente delle patologie del pancreas, del rene, dei traumi addominali e dell’apparato vascolare; dedicando anche parte della trattazione alla terminologia, alla safety e alla tollerabilità dei mezzi di contrasto. (segue)

 

 

31 Ottobre 2012

 

Novità nella cardiologia interventistica

Corso concluso il 30 Ottobre 2013

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Prof. Ciro Indolfi, Catanzaro

Razionale e obiettivi formativi

La Cardiologia Interventistica è un branca che sta conoscendo anni di continua evoluzione, in linea con il progresso scientifico e tecnologico. Da qui la necessità per Medici Specialisti in Cardiologia, Tecnici sanitari di radiologia medica, Infermieri di essere continuamente aggiornati sulle nuove tecniche diagnostiche e terapeutiche che periodicamente si rendono disponibili nel campo dell’emodinamica. (segue)

 

18 Ottobre 2012

 

Le lesioni focali epatiche: ruolo dell'ecografia con mezzo di contrasto (CEUS) 2^ edizione

corso concluso il 17 ottobre 2013.

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Prof. Carlo Bartolozzi, Pisa

Razionale e obiettivi formativi

L’utilizzo dei mezzi di contrasto ultrasonografici in abbinamento a tecniche di imaging specifiche si è imposto nella pratica clinica per lo studio di diversi organi, sia in fase diagnostica sia nel follow-up
post-intervento. Le prime linee guida internazionali per l’uso di questi agenti risalgono al 2004, ed erano dedicate proprio alla loro applicazione nello studio del fegato. Comportandosi da traccianti del pool ematico, gli agenti di contrasto ultrasonografici hanno permesso di superare molti dei limiti dell’ecografia B-mode convenzionale, del Doppler e del color Doppler. (segue)


10 Ottobre 2012

 

RM body ad alto campo - 2^ Edizione

Corso concluso il 9 ottobre 2013.

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Dr. Alfonso Ragozzino, Pozzuoli (Napoli)

Razionale e obiettivi formativi

A poco più di 20 anni dalla sua introduzione, la Risonanza Magnetica (RM), grazie alla sua rapida evoluzione si è imposta come metodica di riferimento per una gran parte dei problemi diagnostici addomino-pelvici.

L'obiettivo del corso è offrire ai medici specialisti in radiologia una panoramica su questa tecnica diagnostica all'avanguardia, della quale verranno valutati i campi di applicazione, approfondite le metodologie di utilizzo e presentati vantaggi diagnostici.

Ottobre 2011

Utilizzo dell'imaging nei tumori del sistema nervoso centrale

Inizio corso: 15 ottobre 2011

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Dr. Mario Muto - Napoli

Razionale e obiettivi formativi

L’evoluzione nella diagnostica per immagini dei tumori cerebrali si deve sia all’avvento di tecnologie quali TC ed RM sia allo sviluppo di software applicativi e nuove sequenze. Dalla distinzione tra neoplasie intrassiali ed extrassiali, alla tipizzazione e grading neoplastico, la RM, con l’utilizzo di spettroscopia, perfusione e diffusione, consente un approccio diagnostico ai tumori cerebrali morfologico e multimodale. Nel follow-up, la TC risulta utile nelle fasi iniziali post-chirurgiche e la RM permette di differenziare il residuo/recidiva neoplastico rispetto alla radionecrosi dopo
radio-chemioterapia.

 

 

Luglio 2011

 

Mezzo di contrasto e parametri di acquisizione in angio-TC: strategie di riduzione della dose

Inizio corso: 1 luglio 2011
Il corso si è concluso il 29 giugno 2013

Presentazione del corso a cura del Responsabile Scientifico Prof. Angelo Vanzulli - Milano

Razionale e obiettivi formativi

La TC multidetettore ha visto incrementare il proprio utilizzo in modo esponenziale negli ultimi anni e tale incremento ha portato alla necessità di considerare in modo puntuale il rapporto costo/beneficio, valutando soprattutto il rischio connesso alla non minimale esposizione
ai raggi X.
Le apparecchiature oggi sono dotate di dispositivi hardware e software che consentono un notevole risparmio di dose. Inoltre sono note.....(segue).

 

 

Giugno 2011

 

Le lesioni focali epatiche: ruolo dell'ecografia con mezzo di contrasto (CEUS)

La 1^ edizione del corso si è conclusa in data 1 giugno 2012.

 

 

Maggio 2011

 

RM body ad alto campo

La 1^ edizione del corso si è conclusa in data 16 maggio 2012.